Gattapelata

Chi siamo

Introduzione ad attivitā espressive gratificanti

• Presidente: Mariarosa (Miri) Vita
• Socie consigliere: Maura Perez, Simona Pierozzi e Michela Perez.
Assemblea annuale dell'associazione
sabato 19 marzo 2016
prima convocazione ore 16;
domenica 20 marzo 2016
seconda convocazione ore 16
Scarica qui il PDF del verbale dell'assemblea 2015

Gattapelata č un'associazione culturale attiva sul territorio aretino dal 1987 con una lunga serie di laboratori, proposte formative, eventi spettacolari, mostre (ved. Storia).

Obiettivo motivante dell'associazione č lo stimolo di risorse di espressione creativa, quindi di comunicazione, confronto, dialogo.

Riteniamo che tale ricerca sia proposta culturale essenziale in relazione alle attuali tendenze alla conformità ritualizzata, alla fruizione passiva, alla produttività ossessiva e al consumismo, ai quali si può sicuramente attribuire buona parte del disagio denunciato dal dilagare di disturbi psichici, di abusi e di violenza.

Dialogo fra diversitā


Contatto e avventura

L'espressione creativa, permettendo di dare linguaggio e forma a contenuti psichici interni, apre possibilitā di gestione dei conflitti, sia a livello personale che sociale, e predispone in modo naturale al dialogo fra diversitā, ad un rapporto positivo con l'ambiente, all'innovazione creativa.

Le proposte si basano sul presupposto che potenzialità e capacità creative siano presenti in ogni singola persona, e possano svilupparsi in un'avventura in cui ci si discosti da schemi riduttivi e linguaggi stereotipati abituali.

Rilassamento e concentrazione sono proposti come possibilità di accesso a risorse personali e collettive, e vengono privilegiati i linguaggi evocanti di suoni, colori, immagini, sensazioni tattili, volumi. Da materie e forme naturali, e dalle loro possibilitā di trasformazione, viene tratto specifico stimolo alla percezione e all'invenzione.

La manipolazione creativa è esperienza che produce l'immediata gratificazione del tangibile. Gli oggetti hanno un grande ruolo nella nostra quotidianità: gli si attribuisce il compito di darci consistenza e riempire i nostri vuoti, di interpretarci e rappresentarci nella nostra ricerca di significato e valore.

Il potere magico della trasformazione


La voce del corpo

Non è necessario disporre di tecniche complesse: gli oggetti ingenui, selvaggi, grossolani, ci daranno la possibilità di conoscerci, e riconoscerci facendoci sentire un po' meno impotenti. Gesti che si lasciano andare all'inseguimento di fantasie, assumono il potere magico della trasformazione, che ai gesti compete.

La drammatizzazione consente di esprimerci senza un autocontrollo preventivo. La necessità di controllare la nostra immagine nello sguardo degli altri e la paura della frustrazione ci hanno obbligati a comportamenti compressi, ridotti, conformi.

E' possibile vivere un'appassionante avventura di autoconoscenza in uno spazio protetto, con l'uso di modalitā che corrispondono a permessi speciali.

Le installazioni hanno la funzione di proporre al visitatore linguaggi non usuali, fisicamente ed emotivamente coinvolgenti. Le manifestazioni teatrali, prodotte attraverso i laboratori, risultano gratificanti, significative ed efficaci.

Associazione culturale Gattapelata
Tel/fax 0575-532861   email: contatto@gattapelata.it
http://www.gattapelata.it